Accessibilità

Iscrizioni Nido d'Infanzia: Domande frequenti

FAQ - Frequently Asked Questions

Anno Educativo 2022/2023 

  

 

 

Requisiti, criteri, procedure e tempi di iscrizione

1. Quali bambini possono essere iscritti?

2. Quali sono i nidi d’infanzia di Sassuolo e quali sono le tipologie orarie?

3. Quando e come si presenta la domanda?

4. Quali sono i criteri di ammissione?

5. Come viene calcolato il punteggio?

Punteggi Nidi d'Infanzia e Spazio Bambini

5.1 - Dati riguardanti il bambino per cui si presenta domanda

5.2 - Dati riguardanti i familiari del bambino per cui si presenta domanda

5.3 - Dati riguardanti i genitori – Situazione lavorativa

5.4 - Punteggi Centro per Bambini e Famiglie

6. Nel modulo di iscrizione si può indicare un nido di preferenza?

7. Occorre presentare il certificato vaccinale per iscriversi?

8. Quali sono i tempi per l’approvazione della graduatoria e la comunicazione alle famiglie?

9. Qual è l’importo della retta?

10. E’ possibile rinunciare al servizio?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1. Quali bambini possono essere iscritti?

Possono essere iscritti al nido d’infanzia i bambini di età compresa tra i 3 mesi ed i 3 anni.

Per l’anno educativo 2022/2023 si possono iscrivere i nati nel 2020,2021 e i bambini che nasceranno entro il 30 giugno 2022 residenti (o con richiesta di residenza presentata nel Comune di Sassuolo all’atto dell’iscrizione).
Possono presentare domanda anche le famiglie di bambini che non sono residenti nel Comune di Sassuolo. 

(Torna all'indice delle domande)

 

 

 

 

 

 

 

2. Quali sono i nidi d’infanzia di Sassuolo e quali sono le tipologie orarie?

  • Nidi Comunali (tempo pieno/part-time)
    • S.Carlo, Via. S. Marco, Tel. 0536/880672
    • Parco, Via Padova, Tel. 0536/880676
  • Nidi Comunali in Appalto
    • S. Agostino, Via Udine, Tel. 0536/880674
  • Centro per bambini e famiglie
    • La Trottola Via San Marco, 48  Tel 0536/880672
  • Nidi Privati convenzionati
    • Babygiò  Via Cavallotti132, Tel 0536/871225
    • Il Girotondo, Via Montanara 124 (ingresso Via Nievo 3 (scala A)  Tel 0536/804359
    • Il Sole e la Luna, Via Mazzini 170/D   Tel. 0536/885251
    • Cipì , Via Castelfidardo 20,Tel. 0536/812842
    • I Folletti , via Milazzo 117  tel. 0536/811877
  •  I Nidi comunali funzionano
    • a tempo pieno : dalle 8,00 alle 16,15 dal lunedì al venerdì, con possibilità di ingresso anticipato (dalle 7,30) in tutti i nidi;  uscita posticipata (sino alle 18,30) solo presso i nidi S. Agostino e Parco (in presenza di almeno 5 richieste di servizio)
    • part-time è dalle 8,00 alle 13,30 (con possibilità di ingresso anticipato dalle 7,30) 

(Torna all'indice delle domande)

 

 

 

 

 

 

3. Quando e come si presenta la domanda?

Le iscrizioni per l'anno educativo 2022/2023 sono aperte dal 19 Aprile al 9 Maggio.

E' possibile iscriversi ai Nidi d'Infanzia presso il Comune di Sassuolo dal 19 Aprile 2022 al 9 Maggio 2022.
Sarà inviata comunicazione a tutte le famiglie in età 0/3 anni.

Le domande di iscrizione devono essere presentate online, accedendo al portale tramite le credenziali Spid, scegliendo Servizi scolastici >> Nuova richiesta >> Richiesta iscrizioni.
Gli unici documenti da presentare all’atto di iscrizione sono certificati medici relativi a gravidanze in corso, invalidità dei componenti il nucleo familiare. Qualora necessaria, tale documentazione sarà inviata tramite e-mail all’indirizzo
Nel periodo di apertura delle iscrizioni, presso il Servizio Istruzione, è previsto un servizio di assistenza alla compilazione delle istanze on-line. 

(Torna all'indice delle domande)

 

 

  

 

 

 

4. Quali sono i criteri di ammissione?

Conclusa la raccolta delle domande, vengono redatte tre graduatorie provvisorie per il Nido e due graduatorie provvisorie per lo Spazio Bambino, attribuendo punteggi differenziati alle condizioni della famiglia e del bambino per il quale si chiede l’inserimento. In particolare vengono valutati:

  • Condizione del bambino per cui si chiede il servizio;
  • Dimensione, composizione e condizione del nucleo familiare ;
  • Tipo e condizioni di lavoro dei genitori;

Sono prioritariamente ammessi i bambini residenti nel Comune di Sassuolo.
In caso di parità di punteggio, precede il bambino appartenente a nucleo famigliare (costituito da genitori e figli) con reddito complessivo IRPEF inferiore.
In caso di ulteriore parità precede il bambino nato prima.
In caso di ulteriore parità si utilizza l’ordine temporale di presentazione delle domande.

(Torna all'indice delle domande)

 

 

 

 

 

 

5. Come viene calcolato il punteggio?

I criteri di ammissione sono tradotti in termini di punteggi nel modulo on line di iscrizione con l’indicazione, a margine di ogni condizione.

 

Punteggi per l'ammissione alle graduatorie dei Servizi Educativi per la Prima Infanzia

 

 

 

 


Punteggi Nidi d'Infanzia e Spazio Bambini

 

 

 

 

 

 

5.1 Dati riguardanti il bambino per cui si presenta domanda

  • Bambino portatore di handicap o con gravi problemi psico-fisici (punti 80)
    (Il punteggio esclude quello relativo alla situazione lavorativa dei genitori e può essere attribuito solo se documentato con certificazione dell’AUSL) 
  • Bambino il cui nucleo familiare sia in carico ai Servizi Sociali (punti 75)
    (Il punteggio esclude quello relativo alla situazione lavorativa dei genitori e può essere attribuito solo con relazione dei Servizi Sociali)
  • Bambino orfano/riconosciuto da un solo genitore/in affidamento esclusivo a un solo genitore (punti 70)
    (Il punteggio esclude quello relativo alla situazione lavorativa dei genitori e può essere attribuito, nel caso dell’affidamento esclusivo, solo se documentato)
  • Bambino con genitori divorziati/separati legalmente (punti 10)
    Questo punteggio viene riconosciuto solo a fronte di documentazione che attesta l’eventuale pronuncia giudiziaria di separazione o divorzio o documentazione analoga attestante la regolarmentazione dei rapporti con I figli. Sarà considerata sufficiente l’istanza di separazione; non sono invece accettate le semplici autodichiarazioni di inizio causa.
    Nei casi non compresi sopra, i genitori sono considerati entrambi presenti anche se aventi residenze anagrafiche diverse.
  • Bambino adottato, in affidamento pre- adottivo o extra-familiare (punti 5)

(Torna all'indice delle domande)

 

 

 

 

 

5.2 Dati riguardanti i familiari del bambino per cui si presenta domanda
  • Altro figlio da 0 a 3 anni (punti 3)
  • Altro figlio da 4 a 6 anni (punti 2)
  • Altro figlio da 7 a 17 anni (punti 1)

( per l’età si fa riferimento alla data di presentazione della domanda)

 

  • Componenti (non genitori) della famiglia con invalidità dal 33 al 45% (punti 2)
  • Componenti (non genitori) della famiglia con invalidità dal 46 al 67% (punti 3)
  • Componenti (non genitori) della famiglia con invalidità superiore al 67% (punti 5)
  • Componenti (non genitori) della famiglia con invalidità al 100% (punti 8)

(Il punteggio relativo all’invalidità può essere attribuito solo ai componenti che sono sullo stesso stato di famiglia del bambino per cui si presenta domanda e solo se documentata con certificato rilasciato da competente autorità sanitaria attestante il grado di invalidità. Per I minori di 18 anni è richiesto il verbale della commissione medico-legale.)

(Torna all'indice delle domande)

 

 

 

 

 

5.3 Dati riguardanti i genitori – Situazione lavorativa

Si considerano quali attività lavorative: il lavoro dipendente anche in caso di cassa integrazione ordinaria o straordinaria, il lavoro autonomo, il contratto di formazione-lavoro, l’apprendistato, il lavoro interinale,il servizio civile, il contratto annuale, il dottorato di ricerca, il contratto a progetto, la borsa lavoro, i corsi di studio che prevedono l’obbligo di frequenza.
L’orario degli insegnanti a tempo pieno è fissato convenzionalmente in 35 ore, in caso di part-time viene calcolato convenzionalmente in 17 ore.

  • Lavoratore autonomo o dipendente con contratto di 9 mesi o più 5
  • Lavoratore autonomo o dipendente con contratto inferiore ai 9 mesi 2

Orario di lavoro settimanale (escluso il tempo di andata e ritorno dal posto di lavoro ed eventuali ore straordinarie)

  • Fino a 14 ore settimanali (punti 10)
  • Da 15 a 29 ore settimanali (punti 13)
  • Da 30 a 35 ore settimanali (punti 15)
  • Da 36 a 38 ore settimanali (punti 17)
  • Oltre 38 ore settimanali (punti 18)

 

  • Lavoratore a turni ciclo continuo (punti 2
  • Lavoratore con turni diurni differenziati nella fascia oraria 6-21 (punti 1)
  • Lavoratore part-time con turni differenziati nelle 12/24 ore (punti 1)
  • Pendolare oltre 50 Km . Indicare la sede di lavoro: (punti 1)
  • Assenza dalla famiglia per periodi complessivi superiori a 6 mesi all’anno (punteggio cumulabile all’orario di lavoro ma non ad altri relativi al lavoro) (punti 2)

 

  • Studente in corso (punti 3)
  • Studente fuori corso (punti 2)
  • Studente lavoratore (punteggio cumulabile con punteggio situazione lavorativa) (punti 5)

 

  • Lavoratore in mobilità (punteggio non cumulabile ad altri relativi al lavoro) (punti 5)
  • Disoccupato in Graduatoria per supplenze e incarichi (punteggio non cumulabile ad altri relativi al lavoro)
  • Disoccupato iscritto all’Agenzia Interinale (punteggio non cumulabile ad altri relativi al lavoro) (punti 2)
  • Disoccupato con dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (punti 2)
  • Non in cerca di occupazione (punti 0)

 

Condizioni di salute dei genitori

  • Genitore con invalidità dal 33 al 45% (punti 5)
  • Genitore con invalidità dal 46 al 67% (punti 10)
  • Genitore con invalidità superiore al 67% (punti 20)
  • Genitore con invalidità al 100% (punti 25)
    (Il punteggio relativo all’invalidità può essere attribuito solo se documentato con certificato rilasciato da competente autorità sanitaria attestante il grado di invalidità)
  • Gravidanza della madre (comprovata da certificato medico) (in caso di gravidanza gemellare/plurigemellare il punteggio sarà moltiplicato per il numero dei nascituri) (punti 2)

(Torna all'indice delle domande)

 

 

 

 

 

5.4 Punteggi Centro per Bambini e Famiglie

Dati riguardanti il bambino per cui si presenta domanda

  • Bambino portatore di handicap o con gravi problemi psico-fisici (certificato da competente autorità sanitaria) (punti 30)
  • Bambino il cui nucleo familiare sia in carico ai Servizi Sociali (documentato da relazione dei Servizi Sociali) (punti 25)
  • Bambino orfano/riconosciuto da un solo genitore/in affidamento esclusivo a un solo genitore(l’affidamento esclusivo deve essere documentato) (punti 20)
  • Bambino con genitori divorziati/separati legalmente (sentenza di separazione o divorzio) (punti 10)
  • Bambino adottato, in affido pre-adottivo o extra-familiare 10

Dati riguardanti i familiari del bambino compresi nello stato di famiglia

  • Componenti della famiglia con invalidità dal 33 al 45% (punti 2)
  • Componenti della famiglia con invalidità dal 46 al 67% (punti 3)
  • Componenti della famiglia con invalidità superiore al 67% (certificato da competente autorità sanitaria) (punti 5)
  • Componenti della famiglia con invalidità al 100% (certificato da competente autorità sanitaria) (punti 8)
    (Il punteggio relativo all’invalidità può essere attribuito solo se documentato con certificato rilasciato da competente autorità sanitaria attestante il grado di invalidità)

(Torna all'indice delle domande)

 

 

 

 

 

 

6. Nel modulo di iscrizione si può indicare un nido di preferenza?

All’atto della presentazione della domanda i genitori possono indicare il nido o i nidi prescelti in ordine di priorità; tale scelta tuttavia non è vincolante per il Comune, in quanto i bambini sono inseriti nelle diverse strutture sulla base dei posti disponibili, secondo l’ordine della graduatoria di ammissione.

(Torna all'indice delle domande)

 

 

 

 

 

 

7. Occorre presentare il certificato vaccinale per iscriversi?

La Regione Emilia Romagna, con L.R. n.19/2016 e Delibera della Giunta Regionale n. 2301/2016 ha stabilito potranno frequentare i servizi per la prima infanzia solo i bambini e le bambine che siano stati sottoposti alle vaccinazioni obbligatorie previste dal calendario nazionale e regionale. In caso di non ottemperanza all’obbligo vaccinale senza motivazione sanitaria (autorizzata dalla pediatra di comunità previa presentazione di certificato medico rilasciato dal pediatra di libera scelta) sarà preclusa la frequenza dei servizi. Solo i bambini che iniziano la frequenza prima del compimento del 6^ mese di vita potranno essere ammessi con riserva, qualora il genitore si impegni a sottoporlo alla prima dose dei vaccini obbligatori entro i 6 mesi di età.

(Torna all'indice delle domande) 

 

 

 

 

 

 

8. Quali sono i tempi per l’approvazione della graduatoria e la comunicazione alle famiglie?

Residenti

Per le domande pervenute nel periodo di apertura delle iscrizioni (19 aprile 9 maggio 2022), l’iter sarà il seguente:

  • pubblicazione della graduatoria provvisoria entro il 06/06/2022;
  • presentazione eventuali ricorsi entro 10 giorni dopo i quali la graduatoria diventerà definitiva il 16/06/2022;

Di seguito invio della comunicazione di ammissione, tramite posta elettronica.
Le famiglie sono tenute ad accettare o rinunciare in forma scritta al posto nido entro il 30 giugno 2022 (o altra data eventualmente indicata nella comunicazione). Nel caso in cui la famiglia non abbia fornito alcuna risposta e sia impossibile contattarla, dopo 20 giorni dalla scadenza dei termini il bambino sarà considerato ritirato d’ufficio e il Servizio Istruzione procederà allo scorrimento della graduatoria e all’accoglimento di un nuovo bambino. 

(Torna all'indice delle domande)

 

 

 

 

  

9. Qual è l’importo della retta?

Per raggiungere la massima equità nei livelli di contribuzione, le tariffe per gli utenti residenti, sono personalizzate e calcolate mettendo in correlazione diretta il valore isee e la tariffa. In tal modo ogni tariffa è costruita in base alla capacità economica della famiglia. In particolare : 

  • Le rette per il nido a tempo pieno, intermedie tra la retta minima e la retta massima , vengono determinate mediante la moltiplicazione dell’ISEE per un coefficiente predeterminato (0,0156) +5%, con arrotondamento all’unità.
  • Le rette per il nido part-time, intermedie tra la retta minima e la retta massima, sono pari  al 75% della retta spettante per il nido a tempo pieno, arrotondate all’unità.
  • Le rette per lo spazio bambino, intermedie tra la retta minima e la retta massima, sono pari  al 57% della retta spettante per il nido a tempo pieno. 

Per  ISEE inferiori a € 7.000,00  si applica la retta minima di € 105,00 mensili per il nido a tempo pieno ed  € 95,00 mensili per il nido part-time e per lo spazio bambino.
Per ISEE superiori ad € 29.134,00 si applica la retta massima di € 478,00 per il nido a tempo pieno, € 357,00 per il nido part-time ed € 260,00 per lo spazio bambino.
In caso di più figli frequentanti contemporaneamente i servizi di nido a tempo pieno e/o part-time e/o spazio bambino la quota di contribuzione è ridotta del 50% per i figli successivi al primo.

 

Nidi e Spazio Bambino per bambini non residenti
Le rette per bambini non residenti nel Comune di Sassuolo ammontano ad € 494,00 per il nido a tempo pieno, € 368,00 per il nido part-time e  € 284,00 per lo spazio bambino.
Prolungamento orario
La quota di contribuzione viene stabilita annualmente dal Comune e non è soggetta ad ISEE. Il prolungamento orario pomeridiano, nei nidi comunali, ha invece un costo di 42,00 euro mensili aggiuntivi rispetto alla retta di frequenza del nido; l’obbligo di corrispondere la retta decorre dal mese di inizio della effettiva frequenza

Centro per bambini e famiglie la Trottola

La quota è fissata in € 53,00 mensili da pagare in 3 soluzioni annuali.
Per i bambini non residenti la quota mensile ammonta a € 74,00.
Nel caso di più figli frequentanti il Servizio la quota di contribuzione è ridotta del 50% per i figli successivi al primo.
Con autorizzazione permanente all’addebito diretto su conto corrente bancario o postale, è possibile ottenere uno sconto del 10% su ogni servizio di ogni bambino. (per richiedere addebito su conto corrente occorre compilare la domanda presente sul portale  nella sezione Procedimenti >> Mandato Sepa Scuola

(Torna all'indice delle domande) 

 

 

 

 

  

10. E’ possibile rinunciare al servizio?

E’ possibile rinunciare all’ammissione ad un nido d’infanzia assegnato rimanendo in attesa del nido indicato nella preferenza.

E’ possibile rinunciare al posto/ritirare il bambino dal servizio inviando comunicazione scritta al Servizio Istruzione all’indirizzo
Per i nuovi ammessi la rinuncia al nido deve essere comunicata entro il 25 agosto per gli ammessi da settembre.
Il ritiro in corso d’anno e la conseguente perdita del posto decorre dal giorno successivo alla data di presentazione della comunicazione.

(Torna all'indice delle domande)