Accessibilità

Elezioni Politiche del 25 settembre 2022

Informazioni utili

Con il decreto del Presidente della Repubblica n. 96 del 21 luglio 2022, il Signor Presidente della Repubblica ha sciolto le Camere. Con d. P.R. n. 97 della stessa giornata è stata fissata al 25 settembre 2022 la convocazione dei comizi per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.

 

Italiani residenti all'estero

I cittadini residenti all’estero voteranno per i candidati della Circoscrizione estero.
In base alla Legge 27 dicembre 2001, n. 459, i cittadini italiani residenti all’estero iscritti nelle liste elettorali della Circoscrizione estero votano per posta, ricevendo il plico elettorale al proprio indirizzo di residenza. A tal fine, si raccomanda quindi di controllare e regolarizzare la propria situazione anagrafica e di indirizzo presso il proprio consolato, utilizzando preferibilmente il portale online dei servizi consolari Fast It.
In alternativa al voto per corrispondenza, i cittadini iscritti all’AIRE possono scegliere di votare in Italia presso il proprio comune, comunicando per iscritto la propria scelta (opzione) al Consolato entro il 31 luglio 2022.

La comunicazione del Ministero

 

Italiani temporaneamente all'estero

In occasione delle prossime Elezioni politiche del 25 settembre, potranno votare anche i cittadini che si trovano temporaneamente all’estero per ALMENO TRE MESI, per motivi di lavoro, studio o cure mediche. Lo stesso vale per i familiari conviventi all’estero.  In questo caso per ricevere il plico elettorale all’indirizzo estero deve essere presentata apposita richiesta al Comune italiano di residenza entro il 24 agosto 2022. Il termine è perentorio cioè non possono essere accolte le domande pervenute successivamente. Si può utilizzare il modello ministeriale.

Il modello