Accessibilità

Stazioni ecologiche o Centri di raccolta rifiuti

Immagine intercomunalità centri di raccoltaLe Stazioni Ecologiche integrano le raccolte stradali e domiciliari e rappresentano la soluzione ambientale più sostenibile e di minore impatto per la raccolta dei rifiuti urbani.

I rifiuti vanno portati con mezzi propri e consegnati separati per tipologia.

Ogni Stazione Ecologica è presidiata da un operatore incaricato dell’accettazione, della gestione e dell’assistenza. Occorre portare con sé in alternativa:
- il codice fiscale dell’intestatario della TARI;
- l’ultimo scontrino rilasciato dalla Stazione;

o fornire all’operatore i dati anagrafici dell’intestatario della posizione TARI (cognome e nome o ragione sociale per le aziende). 

La vecchia tessera dei servizi ambientali Hera non sarà più utilizzabile.

Le utenze non domestiche possono conferirvi solo rifiuti urbani, in particolare non possono conferire alla Stazione Ecologica toner o cartucce per stampanti. 

A partire dal 1° luglio 2016 le Stazioni Ecologiche di Fiorano Modenese, Formigine, Maranello, Sassuolo, Frassinoro, Montefiorino, Palagano e Prignano sulla Secchia sono diventate intercomunali. I cittadini di ogni comune possono quindi consegnare i propri rifiuti differenziati in tutti gli impianti attivi sul territorio del Distretto Ceramico, beneficiando di un incentivo secondo quanto previsto dai rispettivi Regolamenti Comunali.

Il 1 novembre 2019 è partita la campagna promozionale PIU' ALBERI IN CITTA', grazie alla quale per tutto il 2020 HERA spa regalerà alla città 1 pianta ogni 50 nuovi utenti domestici che si recheranno presso la stazione ecologica.