Accessibilità

Amianto

Procedure e linee guida per la gestione/smaltimento dell'amianto

Amianto

La presenza di materiali contenenti amianto in un edificio non comporta di per sé un pericolo per la salute degli occupanti. Se il materiale è in buone condizioni e non viene manomesso, è estremamente improbabile che esista un pericolo apprezzabile di rilascio di fibre di amianto.
Se invece il materiale viene danneggiato o è in cattive condizioni o se è altamente friabile, si potrebbero verificare distacchi di fibre di amianto scarsamente legate al resto del materiale determinando un potenziale rischio per la salute.

Il proprietario di un edificio civile o industriale con presenza di materiali contenenti amianto deve nominare un responsabile per il controllo e la manutenzione, che dovrà procedere alla valutazione del rischio legato al potenziale rilascio di fibre nell'aria. In relazione ai risultati della valutazione dovrà mettere in opera degli interventi che possono essere di controllo (nel caso di materiali in buono stato) o di bonifica (nel caso di materiali in cattivo stato).