Accessibilità

Informazioni sui mercati

Sul territorio comunale di Sassuolo sono presenti i seguenti mercati: 

  • Piccola piazza antica: si svolge il 1° sabato di ogni mese, in Piazza Garibaldi, è consentito trattare soltanto opere di pittura, scultura e grafica, mobili, oggetti, anche da collezione, compresi i cappelli ma escluso ogni altro capo di abbigliamento, sia antichi (aventi più di 50 anni) che usati (aventi meno di 50 anni).
    Per partecipare alla spunta l'esercente, in possesso di autorizzazione commerciale su area pubblica, deve presentare richiesta di partecipazione al mercato almeno 30 giorni prima tramite piattaforma suapER
  • Mercato contadino: si svolge tutti i sabato mattina in via Po', presso l'area dell'ex cantina Pedemontana, possono partecipare solo imprenditori agricoli, iscritti alla Camera di Commercio come tali, con il fondo nella Regione Emilia Romagna.
  • Mercati settimanali del martedì e del venerdì: si svolgono nelle vie Crispi, San Giorgio e nelle piazze Martiri Partigiani, Garibaldi e Libertà.
    Per partecipare alla spunta l'esercente, in possesso di autorizzazione commerciale su area pubblica, deve presentare richiesta di partecipazione al mercato almeno 30 giorni prima tramite piattaforma suapER
  • Mercato stagionale delle domeniche di ottobre: si svolge solo al mattino, nelle vie Crispi, San Giorgio, Pia e nelle piazze Martiri Partigiani, Garibaldi e Libertà.
    Per partecipare alla spunta l'esercente, in possesso di autorizzazione commerciale su area pubblica, deve presentare richiesta di partecipazione al mercato almeno 30 giorni prima tramite piattaforma suapER
    Per gli spazi espositivi che non fanno parte del mercato delle domeniche di ottobre la procedura di partecipazione varia di anno in anno.
  • Fiera dei tiramolla: si svolge il giovedì santo (giovedì antecedente la Pasqua), tutto il giorno, in Piazza Martiri Partigiani.
    Per partecipare alla spunta l'esercente, in possesso di autorizzazione commerciale su area pubblica, deve presentare richiesta di partecipazione al mercato almeno 30 giorni prima tramite piattaforma suapER

La Regione regola l'attività commerciale su area pubblica (commercio ambulante) definendo due tipi di attività:

Tipo A (giorni fissi con posteggio): l'autorizzazione è rilasciata dal Comune dove si trova il posteggio (isolato, di mercato o di fiera). 

L'autorizzazione è rilasciata per svolgere l’attività in uno specifico posteggio in determinati giorni e orari. Ogni sei mesi la Regione pubblica sul Bollettino Ufficiale della Regione l'elenco dei posteggi liberi che le amministrazioni comunali intendono assegnare in concessione. I commercianti interessati, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione, possono presentare al Comune domanda di assegnazione di uno o più posteggi.
L'autorizzazione di tipo A vale anche per svolgere il commercio itinerante.

Tipo B (commercio itinerante) : l'autorizzazione è rilasciata dal Comune dove si intende iniziare l'attività.
L'autorizzazione di tipo B permette di partecipare all'assegnazione giornaliera dei posteggi liberi nei mercati e nelle fiere: la precedenza è data a chi ha più presenze. In presenza dei requisiti richiesti le autorizzazioni vengono automaticamente rilasciata. Per entrare in possesso di dette autorizzazioni bisogna essere in possesso dei requisiti soggettivi e dei requisiti oggettivi, a seconda del tipo di commercio che si desidera effettuare.
La Regione cura la tenuta delle banche dati dei mercati e delle fiere della Regione.

Assegnazione concessioni

Per chiarimenti contattare lo Sportello alle Imprese