Accessibilità

Commissioni consiliari 2019

Il Consiglio, tra e sue funzioni, istituisce Commissioni Consiliari permanenti.

Il Consiglio Comunale di Sassuolo ha istituito quattro Commissioni permanenti:

Politiche Sociali: funzioni connesse con i Servizi a domanda individuale – Servizi socio-assistenziali, culturali, sportivi e ricreativi - Pubblica Istruzione

Politiche del Territorio, ivi comprese le funzioni attinenti i Lavori Pubblici - Pianificazione e gestione del territorio e delle attività produttive 

Affari Generali – Bilancio e programmazione – Servizi Demografici e Polizia Locale– Gestione risorse umane e sviluppo organizzativo 

Aggiornamento dello Statuto e dei regolamenti del Comune; funzioni di garanzia relative al rispetto dello Statuto e dei regolamenti, agli istituti di partecipazione, al diritto di accesso

 

Alle Commissioni consiliari permanenti sono attribuite funzioni preparatorie e referenti sugli atti di competenza del Consiglio Comunale, a norma del vigente Statuto. Il Consiglio Comunale può, su specifiche questioni, demandare alle commissioni funzioni redigenti. In ogni caso la competenza per l'approvazione del provvedimento finale resta di competenza del Consiglio Comunale. Il parere e le proposte delle commissioni consiliari permanenti non sono nè vincolanti, nè obbligatori.

I membri delle Commissioni consiliari sono designati da ciascun Gruppo consiliare presente in consiglio, in numero corrispondente a quello assegnato al gruppo stesso dalla deliberazione di istituzione delle Commissioni.

Sulla base di quanto disposto dal regolamento, il Consiglio Comunale, ha deliberato, con la presa d’atto votata all’unanimità, la costituzione delle Commissioni Consiliari permanenti. 

Le funzioni di Segretario della commissione sono svolte dal dirigente competente per materia d’intesa che il medesimo dirigente potrà farsi sostituire delegando altri funzionari del settore cui è preposto.