Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Una selezione per l’individuazione di Aps per la cura e la valorizzazione delle aree pubbliche

Una selezione per l’individuazione di Aps per la cura e la valorizzazione delle aree pubbliche

L’avvio di una selezione per l’individuazione di quattro Associazioni di Promozione Sociale che si occuperanno della cura e della valorizzazione di altrettante aree verdi pubbliche cittadine. 

Lo ha stabilito la Giunta del Comune di Sassuolo con Delibera n° 3 del 18/01/2022 in corso di pubblicazione all’Albo Pretorio.  

Le aree verdi pubbliche in oggetto saranno: area giochi Tiziana Orsini Rovatti di L.go Bezzi per circa 4.262,50 mq; parco Ottavio Tassi di viale Cairoli per circa 4.003 mq; parco della Felicità di via Milano per circa 1.500 mq; Parcallegro di via Valle d’Aosta (incluso il campo da calcio e l’aiuola pertinenziale di v. Toscana) e il giardino “Rosa” di via Molise per circa 6.650mq.  

“Le Associazioni di promozione sociale interessate – si legge nella Delibera di Giunta - potranno presentare la propria candidatura al convenzionamento per la gestione di una sola delle aree verdi pubbliche sopra indicate e che il convenzionamento con il Comune di Sassuolo è subordinato al possesso dei seguenti requisiti:

iscrizione nel RUNTS/Registro regionale delle APS come Ente del Terzo Settore da almeno 6 mesi. Saranno considerate prioritariamente le APS che svolgono attività  d’interesse generale di cui all’art. 5 lett.e) del D.Lgs. 117/2017 ed in particolare “Interventi e servizi finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente e all’utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali ..omissis…” e solo in assenza di candidatura di APS con tale requisito saranno prese in considerazione APS con altre finalità d’interesse generale;

possesso di sede operativa nel Comune di Sassuolo, o in alternativa impegno ad allestire apposita sede operativa entro 30 giorni dalla comunicazione di selezione, nel Comune di Sassuolo (in caso contrario non si procederà alla stipula della convenzione e l’Amministrazione comunale pronuncerà la decadenza dall’assegnazione); aver maturato un'esperienza, di durata almeno quinquennale alla data di pubblicazione dell’avviso di manifestazione di interesse, nell’ambito della cura e della valorizzazione di aree verdi pubbliche per conto di pubbliche amministrazioni.  

“L’importanza della cura del verde pubblico – sottolinea l’Assessore all’Ambiente del Comune di Sassuolo Ugo Liberi – è evidente così come è importante coinvolgere le associazioni del territorio in un’operazione che punta ad andare oltre la semplice sorveglianza, ma che miri alla valorizzazione degli spazi attraverso iniziative e appuntamenti in grado di portare i concittadini a vivere a pieno la città”.  

La delibera stabilisce inoltre di concedere un contributo economico, a titolo di rimborso spese, a favore delle APS selezionate che collaboreranno con l’Amministrazione comunale nella gestione di aree verdi pubbliche sopracitate, in quanto concorreranno al perseguimento di interessi generali quali la salvaguardia ed il miglioramento delle condizioni dell’ambiente; definendo, a decorrere dall’anno in corso, criteri omogenei per la determinazione di tale contributo economico, di cui tener conto anche per l’assegnazione di future altre aree verdi comunali, commisurato alle risorse finanziarie disponibili e determinato in funzione dell’estensione in mq dell’area verde oggetto di gestione nonché delle attività che le APS si rendono disponibili ad effettuare.