Accessibilità

Il Bilancio 2018 dei Servizi Sociali di Sassuolo

Ammonta a 13.654, in aumento rispetto alle 11.626 dell’anno precedente, il numero delle richieste effettuate agli sportelli comunali dei Servizi Sociali nel corso dell’intero 2018, da parte di 11993 utenti complessivi con una prevalenza di italiani rispetto agli stranieri: 6993 i primi, 5000 i secondi.

E’ questo il bilancio del 2018 per gli uffici di via Rocca a Sassuolo, con il numero di richieste che si spalma, pressoché uniformemente, durante tutti i mesi dell’anno con una leggera prevalenza nel primo semestre ed una naturale flessione nei mesi di Agosto e Dicembre.

Il mese che ha contato il maggior numero di richieste è stato Febbraio, con 1318 richieste effettuate da 1133 utenti totali; quello che ha contato il minor numero di richieste, invece, è stato Dicembre, con 854 richieste effettuate da 765 utenti totali.

Gennaio ha contato 1018 richieste da 923 utenti; Marzo 1295 richieste da 1129 utenti; Aprile 1032 richieste da 942 utenti; Maggio 1258 richieste da 1092 utenti; Giugno 1092 richieste da 952 utenti; Luglio 1185 richieste da parte di 1043 utenti; Agosto 979 richieste da parte di 886 utenti; Settembre 1224 richieste da 1079 utenti; Ottobre 1311 richieste da 1081 utenti; Novembre 1088 richieste da 968 utenti.

Nell’arco dell’intero 2018 sono stati richiesti 234 assegni per nucleo familiare numeroso, di cui solamente 5 sono stati rifiutati e 112 assegni di maternità tutti accettati.

Tra le tipologie di richieste effettuate, la parte del leone la fa la “richiesta d’informazioni per progetti assistenziali”, che raggiunge quota 2725, seguito a ruota dai colloqui con assistenti sociali (2579 richieste) e dalla generica tipologia “varie” (che comprende una moltitudine di informazioni e servizi che vanno dalla richiesta o ritiro di bonus sociali alla semplice consegna di documenti) che ha raggiunto quota 2348.

65 sono state le richieste di appuntamenti con l’Assessore competente, 1091 le richieste d’informazioni sulla tempistica dell’erogazione di contribuiti straordinari; 993 le richieste di informazioni sui servizi riservati ad anziani e disabili; 49 richieste d’informazioni per il “Fondo Affitto”.

313 sono state le richieste all’Agenzia Casa – Sportello Acer mentre 298 sono state le richieste di idoneità d’alloggio.  1989, infine, sono state le richieste pervenute agli uffici dei Servizi Sociali in via Rocca, per accedere alle formule di sostegno al reddito Res e Rei.

archiviato sotto: