Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Elezioni: il voto per chi è in isolamento Covid

Elezioni: il voto per chi è in isolamento Covid

Tra il 15 e il 20 settembre, l’elettore sottoposto a trattamento domiciliare o in condizioni di isolamento per Covìd-19 deve far pervenire al Sindaco del Comune nelle cui liste è iscritto, con modalità, anche telematiche, individuate dall’Ente medesimo, i seguenti documenti: 

  1. una dichiarazione in cui si attesta la volontà di esprimere il voto presso il proprio domicilio, indicando con precisione l'indirizzo completo del domicilio medesimo: Modulo da compilare.
  2. un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale, in data non anteriore al l’11 settembre p.v. (14° giorno antecedente la data della votazione), che attesti l'esistenza delle condizioni previste dal decreto-legge per il diritto al voto domiciliare (trattamento domiciliare o condizioni di isolamento per Covid-19).
    Per il rilascio del certificato è necessario compilare la seguente domanda

Entro e non oltre il 24 settembre (giorno antecedente la data della votazione), l’Ufficio Elettorale comunica agli elettori che hanno fatto richiesta di esprimere il voto nel proprio domicilio, per il tramite dell’Ufficiale elettorale del comune di residenza:

  • la sezione ospedaliera alla quale sono stati assegnati, nei comuni nei quali sono ubicate strutture sanitarie che ospitano reparti Covid-19;
  • il seggio speciale incaricato della raccolta del voto, istituito nei comuni nei quali non sono ubicate strutture sanitarie che ospitano reparti Covid-19.

Il voto degli elettori viene raccolto durante le ore in cui è aperta la votazione nei seggi ordinari, e cioè dalle ore 7 alle ore 23 della domenica, previo accordo con il presidente del Seggio Covid.