Accessibilità

Dante secondo noi

Da questa mattina i portici di piazza Garibaldi sono adornati da quadri raffiguranti Dante e passi della Divina Commedia.

“Si tratta di opere – commenta l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Sassuolo Sharon Ruggeri – realizzate dagli ospiti dei centri diurni per disabili di tutto il Distretto Ceramico in occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante per celebrare, a modo tutto nostro, il Dantedì: non è un caso che la mostra si intitoli proprio "Dante secondo noi".  A causa delle restrizioni imposte dalla lotta al contagio da Covid-19, purtroppo, i ragazzi autori dei quadri non hanno potuto essere presenti all’esposizione ma abbiamo voluto comunque che, quanti in questi giorni transiteranno sotto i portici di piazza piccola, possano ammirare il lavoro fatto con passione ed attenzione da ragazzi meravigliosi”.