Accessibilità

Le consulte comunali sport-cultura-giovani

Le Consulte comunali cultura-sport-giovani sono state istituite nell’ottobre 2015 (Delibera Consiglio Comunale n. 30/2015).

L’Art. 3 del "Regolamento delle consulte comunali delle associazioni di promozione sociali e organizzazioni di volontariato dei servizi culturali e ricreativi (Sport, cultura e Giovani)" stabilisce che le Consulte:

  1. sono strumento di conoscenza delle realtà locali;
  2. esprimono pareri non vincolanti sugli atti di programmazione in ambito sportivo/culturale/giovanile proposti dall’Amministrazione comunale;
  3. stimolano e favoriscono iniziative tese al potenziamento delle attività sportive/culturali/giovanili del territorio anche promuovendo progetti, ricerche, incontri, dibattiti;
  4. favoriscono il raccordo tra le associazioni di promozione sociale e organizzazioni di volontariato presenti sul territorio e l’Amministrazione comunale;
  5. formulano proposte utili allo sviluppo delle attività delle associazioni presenti sul territorio;
  6. durante la fase di elaborazione del Bilancio annuale di previsione, le Consulte possono produrre valutazioni e richieste entro le 2 settimane successive agli incontri promossi dalla Giunta per presentare gli indirizzi di programmazione in ambito culturale, sportivo e giovanile. Al momento dell’approvazione da parte della Giunta, la stessa trasmette alle Consulte lo schema di bilancio annuale di previsione;
  7. nei casi in cui il Comune non intenda gestire direttamente impianti o spazi di proprietà dell’ente, le Consulte esprimono parere non vincolante in ordine agli indirizzi in materia di affidamento della gestione a società sportive/associazioni sportive, culturali e giovanili.

La Consulta della cultura

La Consulta dello sport

La Consulta dei giovani