Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Stati d’Animo. La personale di Chiara Mogavero inaugura oggi alle 18

Stati d’Animo. La personale di Chiara Mogavero inaugura oggi alle 18

Inaugurerà oggi, 12 gennaio a partire dalle ore 18 in PaggeriArte, in piazzale Della Rosa, la mostra personale di Chiara Mogavero dal titolo “Stati d'Animo”.

“Conosco Chiara Mogavero pochissimo, ma ricordo la sensazione di intensità provata la prima volta che l’ho incontrata – scrive di le Lisa Ginzburg nella prefazione - una tensione vitale e molto forte verso le cose, le persone, la vita.

Quello stesso anelito, teso, proteso, vivo nel suo cercare la vita e l’essenza più reale e consistente delle cose, lo ritrovo adesso, a distanza di parecchi anni, nei suoi dipinti. Tele concrete, nella loro astrattezza. Concrete e materiche come quei lembi di tessuto che fanno capolino nei quadri di Chiara. Che siano garze, o frammenti di stoffa, o pezzettini di tela assemblati alle stesse tele: inserzioni di materia a raccontare un medesimo desiderio di lambire certe costrizioni dell’artificio, per approdare alla realtà. Percorso che da creativo si fa introspettivo: punto di vista artistico e personale insieme. Dipingere, per Chiara Mogavero, è uscire da se stessa; spostarsi dall'arguzia e perspicacia del proprio sguardo auto-analitico, per incontrare il mondo, gli altri. Un mondo e degli altri che una volta riconosciuti, la riconoscano. Simmetria di sguardi che incrociandosi danno luogo alla concretezza dell'incontro.

«Concreto »: creare con, crescere in parallelo a un realizzarsi.

Percorso etimologico che bene descrive la traiettoria creativa di Chiara Mogavero. Pittrice che nelle tonalità delle sue tele più astratte, così come nella scabra nudità delle figure più umane (corpi scavati e scheletrici che ricordano da lontano certi soggetti di Edvard Munch), quel che mette a fuoco, e incontra a progressione del focalizzarsi e affinarsi del lavoro, è se stessa. Occhio che guardando si vede, si trova, si osserva nel mentre coglie, capta, trasfigura la realtà. Dando forma a un'osmosi con il mondo che la nutre, la tutela, la fortifica e la addestra intanto addestrando lo spettatore a capire.

Capire lei e questi suoi quadri così intensi. Sorprendersi con lei della fluidità densa con cui tutto converge nel dipingere – inteso come gesto, modo di stare al mondo e abitarlo attenta, tesa, protesa”

La mostra dell'artista romana Chiara Mogavero resterà aperta fino a venerdì 8 febbraio 2019.

Locandina

archiviato sotto: