Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > L’assessore Malagoli commenta il primo “Giovedì sotto le Stelle”

L’assessore Malagoli commenta il primo “Giovedì sotto le Stelle”

“Una prima serata che ha fatto registrare una grande partecipazione di pubblico, proveniente anche da fuori Sassuolo, a testimonianza del fatto che stiamo percorrendo la strada giusta, ridisegnando i tradizionali Giovedì di Luglio che da troppo tempo necessitavano di un restyling”.

L’Assessore al Commercio ed al Centro Storico del Comune di Sassuolo Massimo Malagoli, con queste parole, commenta il primo Giovedì Sotto le Stelle.

“La ridisegnata piazza grande – prosegue l’Assessore – è stata veramente gremita sia nella parte dedicata a Bellezze Sotto il Campanone, per cui ringrazio la Breezy Production, che per l’area food o per quella dedicata ai più piccoli. Piazza Piccola è tornata ad essere il salotto che tutti ricordavamo: una grande distesa di tavoli bianchi in una coreografia rosa allietata da musica discreta, in grado di far cenare le persone ma al tempo stesso permettere loro di chiacchierare e trascorrere una serata in tranquillità. Tutte le vie e le piazze del centro storico sono state invase dalle persone che hanno scelto di trascorrere una serata all’aria aperta, abbandonandosi allo shopping nei negozi o alla musica ed agli spettacoli offerti in ogni angolo: da viale XX Settembre a piazzale Roverella, da piazzale Teggia a via Menotti, da via Mazzini a viale San Giorgio. Senza dimenticare Palazzo Ducale, aperto fino a mezzanotte e con i più piccoli che hanno potuto approfittare delle favole sulla terrazza in compagnia dei volontari di Librarsi. Un grazie particolare – aggiunge l’Assessore Malagoli – a tutti coloro che hanno reso possibile l’ottima riuscita di questa prima serata: da ProLoco al Comitato Commercianti di Sassuolo, dalle Forze dell’Ordine, dalla Municipale, ai Volontari della Sicurezza, da Sgp ai dipendenti comunali, senza dimenticare i singoli negozianti ed esercenti che, ancora una volta, hanno voluto scommettere su se stessi e sulla nostra città. Ci sono ancora tante cose da migliorare – conclude l’Assessore al Commercio ed al Centro Storico del Comune di Sassuolo Massimo Malagoli – ne siamo consapevoli, ed inizieremo a farlo già da giovedì prossimo, ma sono convinto che la strada intrapresa sia quella giusta. In particolare ci tengo a scusarmi con i residenti di piazza Grande per i disagi sia serali che notturni: l’Amministrazione, per i prossimi giovedì, sta mettendo in campo tutti gli accorgimenti possibili per evitare rumori dettati dagli smontaggi e volumi troppo alti, per quest’ultimo problema sarà presente in loco un fonometro che consentirà di rimanere nei limiti di legge”.

 

Giovedì prossimo, 11 Luglio, sarà il secondo Giovedì Sotto le Stelle, con un programma altrettanto ricco e variegato.

  • “Stelle a Casa Mia” con Alberto Bertoli in piazza Martiri Partigiani
  • Doubletrouble: uno scontro tra Italian poetry e rock academy in acustico a cura di Jim Bar. In piazzale Roverella
  • Bixio & The Crooneers live: swing, boghie a cura del Salotto Regina in viale XX Settembre
  • Piazza Piccola a Colori cena sotto le stelle in Piazza Garibaldi
  • Spettacoli di Strada, Mercatini e Negozi aperti con promozioni a cura del Comitato dei commercianti del centro storico di Sassuolo in collaborazione con Pro Loco Sassuolo
  • Spazio Bimbi in Piazza Martiri Partigiani
  • Spazi Musicali in Piazzale Teggia, Via Cavallotti, Via Menotti, Via Mazzini – Scuole Pascoli, Viale San Giorgio
  • Apertura serale del Palazzo Ducale di Sassuolo dalle ore 21 alle ore 24 (ultimo d'ingresso alle 23) visite con accompagnamento gratuito (dietro corresponsione del biglietto ingresso e senza prenotazione)
  • Fiabeacorte - momenti di lettura per bambini A cura della Biblioteca Leontine e dell'Associazione Librarsi. Le letture si svolgeranno nella terrazza Belvedere del Palazzo Ducale di Sassuolo (o nella camera dei Medaglioni in caso di pioggia) per un massimo di 30 fra bambini ed adulti accompagnatori. L'ingresso alle fiabe per i bambini è gratuito fino ad esaurimento posti.
archiviato sotto: