Accessibilità

Giardino della Solidarieta’ vietato ai cani

Il “Giardino della Solidarietà” di viale Crispi sarà vietato ai cani.

La decisione è stata presa a seguito dei continui danneggiamenti e delle cattive condizioni igieniche in cui versa il giardino a causa della maleducazione dei fruitori che utilizzano il parco giochi, di piccolissime dimensioni, alla stregua di un’area di sgambamento cani.

Nel sopralluogo effettuato questa mattina dai tecnici comunali è stato, inoltre, accertato un nuovo danneggiamento al cancello posto all’ingresso la cui automazione era stata ripristinata da pochissimi giorni.

Sono stati visionati i filmati delle telecamere e, dal 16 luglio giorno in cui è stata effettuata la riparazione, nonostante il cartello apposto in corrispondenza dell'accesso che segnalava gli orari di apertura/chiusura e il fatto che le ante fossero automatizzate, l'apertura è stata forzata a più riprese dai cittadini che accompagnano i cani al parco nelle ore serali, per far si che gli animali non escano dal parco, e da una banda di ragazzini.

Le ante sono state scardinate dai montanti di sostegno, per questo al momento il cancello è stato chiuso, in attesa di un preventivo che quantifichi l'entità del danno, ed il parco non sarà agibile fino alla riparazione del cancello automatizzato.

Contestualmente è stato pianificato, con la squadra operai, un taglio della siepe nella zona nord del giardino, troppo spesso utilizzato come nascondiglio e wc a cielo aperto: Hera procederà con una pulizia generale dell'area e la Polizia Municipale intensificherà i controlli.

archiviato sotto: