Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Al via il progetto di riqualificazione dell'ex discarica Pista

Al via il progetto di riqualificazione dell'ex discarica Pista

Inizieranno lunedì prossimo, 19 marzo condizioni metereologiche permettendo, le operazioni propedeutiche all'attivazione del cantiere di “Rinaturalizzazione dell’area ex discarica Pista” all’interno del piano particolareggiato di iniziativa pubblica denominato Comparto W.

La ditta aggiudicataria del contratto procederà infatti con le attività preliminari di delimitazione delle aree oggetto di intervento al fine di interdirle al pubblico e operare in sicurezza per tutta la durata dei lavori.

Il cantiere avrà una durata complessiva di 180 giorni per un importo pari ad euro 273.387,91 (IVA inclusa).

Le aree verdi oggetto di intervento sono ricomprese all’interno del piano particolareggiato “Comparto W”, che si sviluppa su una vasta superficie del territorio comunale delimitata a ovest dal fiume Secchia, a est dalla parte di fabbricati oltre che dal quartiere “Ancora”, a Sud da via Pista con l’omonimo quartiere e a Nord da via Pedemontana.

L’intervento, che avrà l’obiettivo di ripristinare e valorizzare un sistema naturalistico di pregio e valenza strategica per l’equilibrio e l’assetto nel rapporto tra aree urbanizzate e aree a maggior vocazione ambientale, sarà realizzato grazie allo stanziamento previsto dalla Regione Emilia Romagna nel contesto dell’accordo del programma speciale denominato “Area del Distretto Ceramico”, inerente la riqualificazione dell’area perifluviale

Gli interventi punteranno ad un diradamento selettivo della vegetazione ed alla creazione di aree di sosta e percorsi pedonali che si svilupperanno sul perimetro e nell’invaso permettendo ai fruitori di immergersi all’interno delle aree godendo appieno degli scenari esistenti caratterizzati in alternanza da piccole zone boscate, macchie arbustive e aree prative. Verranno poi ripristinati i vecchi fossi di scolo posti all’interno dell’invaso allo scopo di garantire lo smaltimento delle acque superficiali e messe a dimora nuove essenze arboree.  Contestualmente verrà creato un piccolo corridoio ecologico nella porzione Nord dell’area attraverso la messa a dimora di essenze arboree e arbustive fornite dalla Regione Emilia Romagna per l’attuazione del progetto “un albero per ogni nato e minore adottato”, dotato di panchine, tavoli con panche, cestini, steccati e bacheche informative.

Mappa progetto

archiviato sotto: