Accessibilità

Emergenza Coronavirus

Il DPCM 22 marzo 2020, in vigore fino al 3 aprile, decreta la sospensione di tutte le attività produttive e commerciali ad eccezione di quelle indicate nel decreto stesso e nell'Allegato 1 (aggiornato 25/03/2020).
Circolare esplicativa al DPCM 22 marzo.
Resta in vigore il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell'11 marzo 2020, valido su tutto il territorio nazionale fino al 3 aprile 2020 ( art. 2 del DPCM 22 marzo 2020) con disposizioni relative alle attività commerciali al dettaglio.
Con il Decreto del Presidente della Giunta regionale n. 45 del 21 marzo 2020, valido dal 22 marzo al 3 aprile 2020, si stabilisce: - la chiusura al pubblico dei cimiteri comunali (garantendo trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione, cremazione) - la sospensione dei mercati anche alimentari - la sospensione, nei giorni festivi, delle attività di vendita dei prodotti alimentari, ad esclusione di farmacie, parafarmacie ed edicole.

Spostamenti
Divieto per tutti di trasferirsi o spostarsi salvo per:

  • comprovate esigenze lavorative
  • situazioni di necessità (per spostamenti all'interno dello stesso comune)
  • assoluta urgenza (per trasferimenti in un comune diverso)
  • motivi di salute

Con il Dpcm del 22/03/2020 è stato sancito il divieto per tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi in un comune diverso rispetto a quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta necessità ovvero per motivi di salute.
Lo spostamento può essere attestato, in caso di controlli, mediante autodichiarazione resa anche seduta stante attraverso la compilazione di moduli forniti dalle forze di polizia. Modello di autodichiarazione (Aggiornato al 26/03/2020)

Misure igienico sanitarie

Consulenza psicologica per gestire lo stress da coronavirus

Rischi penali per imprese e persone fisiche

 

Dal Comune di Sassuolo:

 

Domande frequenti

Tutti i provvedimenti adottati