Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Aree Tematiche > Scuola e nidi > Centri Estivi "Progetto regionale per la conciliazione vita lavoro" anno 2021

Centri Estivi "Progetto regionale per la conciliazione vita lavoro" anno 2021

Il Comune di Sassuolo, con i Comuni del distretto Ceramico, ha aderito al progetto promosso e finanziato dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del Fondo Sociale Europeo  (Deliberazione di Giunta Regionale n. 528 del 19/04/2021), per facilitare la conciliazione vita familiare – lavoro durante il periodo estivo e garantire la frequenza dei centri estivi a tutti i bambini e i ragazzi nella fascia di età compresa tra i 3 e i 13 anni, nati dal 01/01/2008 al 31/12/2018), con un sostegno economico alle famiglie per il pagamento delle rette.

Con Determinazione Dirigenziale n. 283 del 16/06/2021 è stato approvato il bando per l'erogazione dei contributi alle famiglie.

 

ELENCO COMUNALE CENTRI ESTIVI ACCREDITATI 

 

ELENCO DISTRETTUALE CENTRI ESTIVI ACCREDITATI 

 

Dal 28 Giugno al 30 Settembre, verranno raccolte online le domande delle famiglie per accedere al contributo.
Le richieste dovranno essere presentate con modalità online, nei termini indicati alla pagina "Contributo Regionale Centri Estivi - Estate 2021" ed accedendo con le credenziali SPID alla voce "Domande di contributo per centri estivi".

Il contributo massimo erogabile pari a 336,00 euro potrà essere riconosciuto per la frequenza:

  • di 3 settimane nel caso in cui il costo settimanale sia uguale a 112,00 euro;
  • per un numero superiore di settimane nel caso in cui il costo settimanale sia inferiore a 112,00 euro;
    Il contributo totale non potrà essere superiore al costo totale di iscrizione, previsto dal soggetto gestore per il numero complessivo di settimane.

Si prevede che le famiglie potranno accedere al contributo regionale anche nel caso in cui beneficino, per il medesimo servizio, di contributi erogati da altri soggetti pubblici e/o privati nonché di specifiche agevolazioni previste dall’ Ente locale.

A tal fine sarà necessario che:
- il costo di iscrizione settimanale al centro estivo sia definito e pubblicizzato;
- la somma dei contributi per lo stesso servizio, costituita dal contributo del Progetto Conciliazione e di eventuali altri contributi/agevolazioni pubbliche e/o private, non deve essere superiore al costo totale di iscrizione;
- siano debitamente tracciate e verificabili le condizioni di cui ai precedenti punti.

Le domande di contributo possono essere presentate anche da famiglie affidatarie e nuclei monogenitoriali.

Il contributo spettante sarà erogato ai beneficiari, successivamente alla chiusura dei Centri Estivi, a titolo di rimborso della spesa effettivamente sostenuta e a fronte della consegna della relativa documentazione attestante la frequenza del centro estivo e il pagamento della retta (fatture, ricevute…).

 

Requisiti per richiedere il contributo

  • Residenza del bambino/ragazzo nel Comune di Sassuolo;
  • Età del bambino/ragazzo compresa tra i 3 anni e i 13 anni (nati dal 01/01/2008 al 31/12/2018);
  • Famiglie in cui entrambi i genitori siano occupati ovvero lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati, comprese le famiglie nelle quali uno o entrambi i genitori siano fruitori di ammortizzatori sociali oppure, o se, uno o entrambi i genitori, siano disoccupati e partecipanti alle misure di politica attiva del lavoro definite dal Patto di servizio;;
  • Famiglie  in cui un solo genitore si trovi in una delle condizioni indicate al punto precedente, qualora l’altro genitore non risulti occupato in quanto impegnato in modo continuativo in compiti di cura, valutati con riferimento alla presenza di componenti il nucleo familiare con disabilità grave o non autosufficienza, come definiti ai fini ISEE;
  • ISEE  2021 o, in alternativa , per chi non ne è in possesso ISEE 2020 non superiore a € 35.000,00 o nei casi previsti dalle disposizioni vigenti, ISEE corrente;
  • Iscrizione ad un centro estivo fra quelli contenuti nell'elenco degli enti gestori del comune di Sassuolo, enti gestori del Distretto Ceramico  e/o anche a centri estivi aderenti al "Progetto per la conciliazione vita-lavoro" di un altro comune o distretto della Regione Emilia-Romagna (gli elenchi saranno reperibili sui siti dei diversi comuni).

Conformemente alle disposizioni sulla privacy vigenti, nell'elenco ammissibili al contributo del Comune di Sassuolo, per identificare il beneficiario verrà utilizzato il numero di protocollo, inviato via mail in risposta alla richiesta effettuata on line.